RUBBER BIT

Icona has the face of angel but when runs she is not so innocent! Her character is a little nervous and mouth strong enough. To sweeten the strength of her mouth I was given lots of advice, including riding with several strong bits who did nothing but grow the problem, stiffen her, and instead of recall orders faster, made her even more upset, making her unmanageable . If there’s one thing I’ve realized since I’ve been with Icona is that I’ll never have won anything subduing her, I have to indulge her. With the respect she deserves, she works very collaborative, she is extremely willing. So I bought a rubber-bit with large cannons, the absolute simplicity: the sweeter bit ever, made of softer material as possible. We use this to work on plan, and an elevator always with rubber cannons to jump. During competition I need her always calm but at the same time I need she responds promptly to my commands, with the immediacy of an elevator-bit that appeals her to me. My goal is to be able to riding her in competition with this rubber bit (as the video), working to get her listening to me and “return” with lightweight of this bit. I would say that we are reaching our balance. She likes all this rubber, she always bit it and becomes very relaxing, it foaming too much! 🙂 And how are your horses? You always use the same bit or like me you have two?

Ha il visino da angioletto Icona ma quando si scalda non è poi così innocente! Di carattere lei è un pò insanguata e in bocca abbastanza forte. Per addolcire la forza della sua bocca mi sono stati dati tanti consigli, tra cui lavorare con imboccature carrarmato che non hanno fatto altro che alimentare il problema, irrigidirla, e al posto di richiamarla agli ordini più velocemente, la facevano incavolare ancor più, rendendola ingestibile. Se c’è una cosa che ho capito da quando sono insieme a lei è che non avrò mai niente per vinto sottomettendola, la devo assecondare. Con il rispetto che merita, lei lavora in modo molto collaborativo, è disponibilissima. Ho comprato quindi un filetto snodato in gomma con i cannoni larghi, la semplicità assoluta: l’imboccatura più dolce che esista, fatta del materiale più morbido possibile. Utilizziamo questo per il lavoro in piano, ed un elevatore sempre con i cannoni in gomma per saltare. Durante il percorso ho bisogno che lei sia sempre tranquilla e serena ma che allo stesso tempo risponda prontamente ai miei comandi, con l’immediatezza di un elevatore che la richiami a me. Il mio obiettivo è di riuscire a montarla in gara con il filetto (come l’esercizio del video), lavorare per farla arrivare ad ascoltarmi e “rientrare” con questa imboccatura leggerissima. Direi che stiamo raggiungendo il nostro equilibrio. Tutta questa gomma le piace, la morde molto e si rilassa, fa schiuma che è una meraviglia! 🙂 E i vostri cavalli come sono? utilizzate sempre la stessa imboccatura o come me ne avete due?

Gaia_Vincenzi_Icona_dei_Ronchi_training

Gaia_Vincenzi_Icona_dei_Ronchi_training

Gaia_Vincenzi_Icona_dei_Ronchi_training_oxer

Gaia_Vincenzi_Icona_dei_Ronchi_training

rubber_horse_bit

RUBBER BIT available on MY SELLERIA
HENRY DE RIVEL mexican bridle with brass

Leave a comment

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s